Aller au contenu principal

Al tache Mittelfest 2022 e al è ancje spazi pe lenghe furlane. I prins apontaments ai 25 e ai 26 di Lui cun “Rosada!” e “Pozzis, Samarcanda”

Ancje inte edizion di chest an di Mittelefest al sarà spazi par events e spetacui ancje in lenghe furlane.

Il prin apontament al è par lunis ai 25 di Lui a 10 di gnot tal Convitto Nazionale Paolo Diacono di Cividât, là che e vignarà fate la prime assolude di Rosada!, un spetacul che al partìs des Poesie a Casarsa di Pier Paolo Pasolini par scrutinâ il colegament tra la peraule e la dibisugne di tramandâle e par resonâ sui confins tra tiere e lenghe e tra apartignince e distac.

E je une produzion dal Teatri Stabil Furlan, fate in colaborazion cun ARLeF - Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e Mittelfest 2022, cu la partecipazion straordenarie di Paolo Fresu, de vôs di Nicola Ciaffoni, dal cjant di Elsa Martin e des sonorizazions di Giulio Ragno Favero
Dramaturgjie e regjie a son di Gioia Battista, di une idee di Caraboa Teatro.

Martars ai 26 di Lui a 8 di sere tal Curtîl di Firmine, simpri a Cividât, e sarà une gnove proiezion dal cine di Stefano Giacomuzzi, Pozzis, Samarcanda, che vie pal ultin an al à vût un bon riscuintri di public e di critiche.

Il cine, che al à vinçût ancje diviers premis, al è un diari di viaç che al met dongje une storie di amicizie, un confront tra gjenerazions e 8000 chilometris di strade, dal Friûl al Uzbekistan (di Pocis a Samarkand), suntune Harley Davidson dal 1939.

La proiezion e je a jentrade libare e sore nuie. 

Indaûr