CIRF - Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Cultura e la Lingua del Friuli

Centro Interdipartimentale per lo sviluppo della lingua e della cultura del Friuli “Josef Marchet

Ativitâts metudis in pîts in gracie de L.482/99

Il nestri Centri al cure par cont de nestre Universitât i progjets finanziâts de Leç 482/99 " Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche "e de Leç Regjonâl 15/96 "Norme per la tutela e la promozione della lingua e della cultura friulane ed istituzione del servizio per le lingue regionali minoritarie". Chi sot e je la liste di dutis chestis ativitâts.

Progjets ex lege 482/99 za concludûts:

  • Coordenament de ativitât di 7 sporteliscj di marilenghe furlane. I lô finanziati con i fondi della legge nazionale 482/99, assegnati agli uffici dell'Università per il periodo giugno 2003 - maggio 2005, inquadrati come personale tecnico amministrativo a tempo parziale 60%, la cui attività è stata coordinata dal Cirf in concerto con i responsabili delle strutture interessate.

 

  • Traduzione in lingua friulana del Manifesto degli studi e delle Guide delle Facoltà, per un totale di 476 pagine.

 

  • Traduzione in lingua friulana della  toponomastica e della segnaletica interna dell’Università di Udine.  In riferimento alla toponomastica, è stata predisposta la traduzione in lingua friulana di un repertorio di  201 biografie di friulani illustri, cui eventualmente dedicare le strutture dell’Ateneo;

 

  • Corsi di lingua friulana per dipendenti dell’ateneo: 3 corsi di livello base (due di 25 ore nel 2003 ed uno di 40 nell’anno accademico 2004 – 2005, tenuti dal dott. Carrozzo Alessandro: ai due corsi attivati a Udine hanno partecipato 10 e 11 persone; il corso di Gorizia ha avuto 3 studenti); 2 corsi di livello intermedio (di 25 ore, tenuti nel 2004 dal dott. Carrozzo, uno a Udine con 10 partecipanti e uno a Gorizia con 6); 1 corso specialistico sul linguaggio burocratico (di 25 ore, tenuto nel 2004 dal dott. Donato Toffoli, con 10 partecipanti); 1 corso specifico per il personale front – office (di 30 ore, in corso, tenuto dal dott. Carrozzo, con 7 partecipanti). 

Coordinamento progetti e  ripartizione fondi  della legge regionale  15/96 , ultima tranche di ricerche effettuate da:

1.  Prof. Sergio Vatteroni (CEIP) 07.05.04 Lingue e culture nel Friuli del tardo medioevo 

2.  Prof. Carla Marcato (DIGR) 11.05.04 Il friulano e le sue varietà. Tra diacronia e sincronia, fonti documentarie e ricerca sul campo


3.  Prof. Silvana Serafin (DIGR) 11.05.04 Culture a confronto: l’emigrazione friulana oltreoceano


4.  Prof. Bruno Polese (DIBE) 13.05.04 I documenti d’archivio classificati come Lettere e Dispacci dei Rettori della Serenissima Repubblica nella Patria del Friuli e nella Podestaria di Cividale (sec. XV – XVIII) 

5.  Prof. Arnaldo Marcone (DIBE) 14.05.04 Lo studio dell’antichità classica in Friuli nell’Ottocento 

6.  Prof. Giorgio Petracchi (DIST) 13.05.04 L’Euroregione: identità, confini e allargamento. Il caso del Friuli – Venezia Giulia 

7.  Dott. Roberto Carniel (DIGE) 05.05.04 Realizzazione di un ipertesto divulgativo multilingue (friulano – italiano – inglese – tedesco) 

8.  Dett. Sandro Sillani (DEST) 14.05.04 Componenti emozionali della identificazione attraverso lo stereotipo di culture e identità locali: valori, senso di appartenenza e preferenze di consumo in rapporto alla atipicità dei prodotti locali 


9.  Prof. Cesare Scalon (DIST) 14.05.04 Progetto Liruti 

10.  Dott. Guglielmo Cevolin (DISG) 14.05.04 La tutela giuridica delle minoranze friulana e slovena in Friuli Venezia Giulia e italiana in Istria, Fiume e Dalmazia. Progetto per uno studio comparato della tutela delle minoranze autoctone nella prospettiva dell’Euroregione 


11.  Prof. Mario Breschi (DISS)  Anagrafe storica delle famiglie friulane, secc. XIX – XX 

12.  Prof. Caterina Furlan (DIBE)  Abbazia di Rosazzo: storia, arte, cultura 


13.  Prof. Gianpaolo Gri  Archivio Etnotesti. Ricerca, catalogazione, trascrizione, messa in rete, analisi, traduzione cartografica di documenti della tradizione orale e di scrittura popolare del Friuli 


 Ricerche portate a termine dagli operatori del Cirf:

a) Indagine sociologica sull’orientamento degli studenti dell’Università di Udine su alcuni temi relativi all’uso della  lingua friulana, dell’atteggiamento verso la tutela delle minoranze linguistiche in generale, ecc.  Nell’aprile – maggio 2003 sono stati inviati  ca. 16.726 questionari, e ne sono ritornati 4.150.  La ricerca è stata commissionata e finanziata dall’OLF per un totale di € 15.000,00 e l’elaborazione dei dati si è conclusa nel novembre 2004. E’ prevista la sua pubblicazione in volume nella collana CIRF presso la Forum;

b) Indagine per interviste sul pubblico (n= 64) e sulle band (15)  di musica con testi in lingua friulana. La rilevazione dei dati si è svolta nel mese di novembre dell’anno 2003. La ricerca è stata curata dalla dott. Federica Angeli ed è stata oggetto di pubblicazione sul Friuli del 3 dicembre 2004 e sul Messaggero Veneto del 30 dicembre 2004.

c) Indagine per interviste sul pubblico dei film in lingua friulana (n=86). La rilevazione dei dati si è svolta nel dicembre 2003. La ricerca, a cura della dott. Sara Cuomo, è stata oggetto di pubblicazione sul Friuli del 10 dicembre 2004, sul Messaggero Veneto del 30 dicembre 2004 e sulla rivista di cinema Segnâi di Lûs.

d) Realizzazione di 4 lessici specialistici (Economia, Trasporti, Edlizia, Informatica) per incarico dell’Amministrazione Provinciale di Udine (convenzione del 02.02.04 per un totale di € 22.000. Il lavoro è stato affidato alle cure del dott. P. C. Begotti e degli sportellisti Federica Angeli, Matteo Cendou, Dana Concina, Sara Cuomo, Rosalba Della Pietra, Kelly Di Lazzaro;

e) Aggiornamento al 2004 della bibliografia in lingua friulana, curata fino al 1997 da Angelo Pittana e Licio De Clara e pubblicata nel 1998. L’aggiornamento è stato curato dalle dott. sse Federica Angeli e Dana Concina.


Altro

a) Traduzione in lingua friulana del sito ufficiale dell’Università (in corso) a cura di Kelly Di Lazzaro;

b) Rassegna del materiale apparso sulla stampa regionale riguardante problematiche della lingua e cultura friulana (anni 2000-2004, per un totale di 6 fascicoli e circa 2000 pagine) a cura di Sara Cuomo;

c) Allestimento del  nuovo sito del Cirf, su convenzione con il consorzio “Friuli Innovazione” e “Infofactory”. Il progetto è curato dal dott. Paolo Matteo Omero per Infofactory e dalla dott.ssa Sara Cuomo per il Cirf;

d) Calendario 2005 - 2006 di promozione della conoscenza delle minoranze linguistiche italiane e delle iniziative per la loro tutela (a cura della dott.ssa  Rosalba Della Pietra);

e) Gestione del nucleo bibliografico del CIRF (ca. 400 voll.) a cura di Dana Concina e Federica Angeli;

f) Collaborazione alle attività di ricerca e didattica extra-curricolare della prof. Silvana  Schiavi Fachin (attività di chiusura del corso di alfabetizzazione in lingua friulana svolto nel 2003 e collaborazione ai corsi di educazione plurilingue); hanno collaborato le dott. Federica Angeli, Dana Concina e Rosalba Della Pietra;

g) Organizzazione e svolgimento di corsi di lingua friulana per i dipendenti degli Enti Locali, commissionati dalla Provincia di Udine (convenzioni del 02.02.04 e del 19.11.04 per un totale di € 6178): n. 4 corsi nel mese di Febbraio 2004 nelle sedi di Udine, Tolmezzo, San Daniele e Cividale del Friuli, e nel mese di Dicembre 2004 a Udine e Tolmezzo;

h) Ospitalità alla Societât Sientifiche e Tecnologjiche Furlane ; al Consorzi Friûl Lenghe 2000; all’Associazione degli Studenti Friulani;

i) Partecipazione del vicedirettore Prof. Raimondo Strassoldo a comitati,  enti e commissioni  riguardanti la lingua, la cultura e la società friulana (Comitato scientifico dell’OLF, Consiglio d’amministrazione dell’Ente Friuli nel Mondo,  Commissione Cultura della Provincia di Udine);

j) Consulenza e collaborazione a studenti e studiosi  esterni su temi riguardanti la lingua, cultura, storia ecc. del Friuli;

k)  Partecipazione a iniziative  di enti e pubbliche amministrazioni riguardanti lingua, cultura ecc. del Friuli; ad es.  “Glemone îr vuei e doman”,  patrocinio a iniziative riguardanti Riedo Puppo,  collaborazione con la Casa Circondariale (carcere)  di Udine;

l) Partecipazione del personale scientifico del CIRF e degli sportellisti a convegni riguardanti le tematiche del Centro, in regione e altrove.